Usare i social media per promuovere il tuo ristorante

Gestire un’attività di ristorazione richiede risorse, energie, tempo e soprattutto presenza…sul web.

La maggior parte delle persone, spesso, sceglie il ristorante in cui andare a mangiare dopo aver fatto delle ricerche sul web. Per questo diventa necessario essere visibili online, ad esempio attraverso un sito o un blog, oppure tramite i social network.

Dalla nuova ricerca sul marketing dei ristoranti di TripAdvisor 2017, il primo tre canali in cui i ristoratori italiani investono il budget destinato al marketing sono i social network.

Ciò che dobbiamo tenere sempre ben presente sui social è che qualunque canale scegliamo, dobbiamo interagire con gli utenti, ascoltarli ed essere disponibili, anche quando non si tratta di complimenti. Ciò significa seguire attivamente i commenti ai post e rispondere a domande e osservazioni per tempo. Questo ci permetterà di instaurare un contatto diretto con i nostri follower rendendoli partecipi della nostra attività. È vero che siamo noi a cucinare, ma sono poi loro a venire a gustare ciò che prepariamo, quindi lo “scambio” deve avvenire anche sui canali digitali.

Prima di tutto è importante creare un calendario di pianificazione social che possa diventare d’aiuto per un’attività quotidiana strutturata e seria. Secondo poi, è fondamentale comprendere quali siano le piattaforme più adatte al proprio business: ecco le tre più utilizzate:

Crea una pagina business su Facebook

Crea con attenzione la tua pagina business su Facebook seguendo questo link. Ascolta ciò che i tuoi utenti desiderano, non fare troppa autopromozione, offri ai tuoi fan informazioni utili, condividi suggerimenti e regalagli sconti e promozioni speciali.

Twitter, la seconda piattaforma più diffusa

Twitter è fantastico per i messaggi brevi come le offerte per i pasti quotidiani, le promozioni, le aggiunte e le modifiche del menù all’ultimo minuto, i fatti e le foto divertenti e altro ancora. Se crei messaggi che i tuoi seguaci di Twitter apprezzeranno, possono ri-tweetarli permettendoti di raggiungere un pubblico ancora più ampio. Si possono infatti coinvolgere tutti gli utenti in ciò che avviene per esempio nel “backstage”, ovvero in cucina, o al mercato, rendendoli decisamente più partecipi e aumentando il livello di interazione, con un linguaggio diretto e informale.

Condividi e promuovi su Instagram

Instagram è il luogo ideale per condividere le foto di menù e ristorante. Si integra perfettamente con Facebook, per visualizzare le tue immagini su entrambe le piattaforme. Carica le tue fotografie del menù, incoraggiando così i tuoi clienti a fare lo stesso con i piatti che hanno appena mangiato.

Dai Tripadvisor Insights, ecco una buona strategia per sfruttare Instagram promuovendo il ristorante sul social network basato sulle fotografie.

I social network sono luoghi di condivisione e di scambio di conoscenze e informazioni. Ciò significa che vanno postati contenuti diversificati che possono riguardare l’attività, compreso il luogo in cui si trova. A seconda di dove ci troviamo, infatti, ci sarà una tipologia di clienti, e magari il menù proposto e gli orari di pranzo e cena possono essere molto diversi. La geolocalizzazione è un’opportunità molto importante da cogliere.

Infine, è una buona idea organizzare eventi ed offerte speciali esclusivamente per coloro che seguono il ristorante sui social. Ad esempio, si può offrire uno sconto speciale a chi riceve l’invito tramite Facebook  oppure regalare un assaggio speciale ai più veloci a retwittare la foto di un piatto. Questo serve sempre a coinvolgere gli utenti: giochi e concorsi sono uno dei mezzi più efficaci per invogliare alla partecipazione e, soprattutto, alla degustazione concreta nel nostro ristorante.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*