Gestisci un ristorante in modo efficiente in 3 semplici passaggi

Nella gestione dei ristoranti, ci sono molti fattori che influiscono sul successo dell’attività. Di questi 3 sono davvero fondamentali e bisogna prestarvi attenzione per fare la differenza: Il cibo, il servizio e l’ambiente sono i 3 pilastri essenziali di cui tener conto nella gestione dei ristoranti.

Il cibo

I clienti sono sempre più informati sulla gastronomia, sugli ingredienti, sulle ricette e sul cibo in generale. Perché l’offerta gastronomica della vostra attività sia di successo, ricorda di prestare particolare attenzione ad avere una perfetta combinazione di gusto, olfatto e presentazione. In più, preparare piatti di qualità non significa dover tralasciare la redditività. Al contrario, puoi trovare quali ingredienti e prodotti sono più apprezzati e convenienti per gestire gli stock in modo più produttivo al fine da averne sempre il massimo beneficio. Una buona idea in questo senso è lavorare sui prodotti locali. Per esempio, uno dei più grandi chef del mondo, R. Redzepi, ha lanciato in Messico un ristorante pop-up per 7 settimane.

Ogni singolo pasto costava 600 dollari: questo il prezzo per un menu degustazione “hyper-local” creato da Redzepi e i suoi collaboratori. I piatti nascevano da ingredienti, sistemi di cottura e tradizioni esclusivamente locali e ciò si è tradotto in piatti eccezionali realizzati con ingredienti probabilmente mai sentiti né assaggiati prima. Che hanno fatto incassare a Redzepi in poco tempo 4 milioni di dollari!

Il servizio

Nella gestione di un ristorante, un servizio cortese e attento è essenziale, ma per distinguersi dalla concorrenza occorre essere impeccabili. Prima di tutto il tuo personale deve sentirsi realizzato e coinvolto. Questo è un incentivo per dare il meglio di sé in ciascun servizio. Non solo i camerieri devono essere capaci di raccontare e descrivere i prodotti, ma devono anche essere dei buoni osservatori: ciascun cliente ha le sue caratteristiche e necessità che è indispensabile osservare, analizzare, ascoltare e comprendere, affinché il servizio sia personalizzato. Un grande aiuto arriva anche dalla tecnologia. Nell’ambito del piano strategico 2015-2020, Elior Group continua ad aprire nuovi orizzonti e opportunità per l’innovazione. 40 start up provenienti da tutto il mondo sono state scelte per reiventare un nuovo modello di ristorazione del futuro

Al momento, tutte le prenotazioni possono essere registrate in un software centrale, accessibile da qualsiasi computer o smartphone. Lo stesso sistema può essere esteso al menu: così, nell’attesa del cameriere, il cliente potrà già immergersi nell’atmosfera del locale, leggendo di più sulla filosofia dell’attività e sugli ingredienti utilizzati. Presto altre applicazioni permetteranno di rendere unica “l’esperienza ristorante” nel prossimo futuro!

L’ambiente

Ristorazione significa “ristorarsi”, ovvero rilassarsi, star bene.

Perché un cliente preferisca il tuo ristorante agli altri bisogna porre particolare attenzione alla   decorazione e all’ambiente da cui traspaiono lo stile e la personalità del ristorante. Come il Mama Shelter di Marsiglia, ideato da Philippe Starck: tanti tavoli e panche da pic nic con un grande tavolo per il calcio balilla al centro. Anche se il vostro è un locale semplice, alcuni piccoli elementi come le stoviglie possono fare la differenza rispetto alla concorrenza. Un locale ultra moderno o suggestivo, poi, non serve niente se il ristorante è scomodo. L’ideale è creare un ambiente bello e confortevole allo stesso tempo.

Se un ristorante offre un pasto di qualità, un servizio memorabile e un ambiente armonioso, la ciliegina sulla torta sarà fornire un valore aggiunto per completare l’esperienza del cliente. Per esempio puoi creare serate che conquistino i 5 sensi, aggiungendo della musica dal vivo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*